Towards Community Welfare – The economic issue in the public-private partnership

Towards Community Welfare – The economic issue in the public-private partnership

Urbinclusion Local Support Group. Towards the community welfare. The economic question in the public-private partnership: regulation, responsibility, governance.

A workshop of the Local Support Group of the Urbact Network Urbinclusion takes place today, Tuesday 10 July 2018, from 3.30 to 6.00 pm. The workshop will be held at Corso Castelfidardo 30 in Turin.

Institutional greetings by Marco Giusta and Paola Pisano will open the day. Then, the URBinclusion Implementation Plan – LSG will be presented by the Special Project, Innovation, Smart City, the European funds of the City of Turin. This will be followed by the presentation of the UIA Co-City Project by the AxTO Project Service, Beni Comuni, Periferie of the City of Turin.

The interventions section will follow: S & T and SocialFare will talk about “Economic models applied to public-private partnerships in the case of community welfare projects”. Subsequently, a representative of the Neighborhood Houses Network of Turin on “The management of economic activities: opportunities and constraints”. Finally, Alessandra Quarta, a researcher of the Department of Law of the University of Turin will make an intervention on the “Legal and governance aspects in the forms of public-private collaboration, from the grant to the collaboration agreements”.

The second part of the event consists in a Roundtable on the issue “What governance?”. The roundtable is composed by representatives of the institutional and civic actors participating in the Urbinclusion network and are now active in the implementation of the UIA Co-City Project. Both policy programs are funded by the EU and aimed at promoting social and economic inclusion in the City’s outskirts and are facing the related economic sustainability challenges.

Progetto Speciale, Innovazione, Smart City, fondi europei della Città di Torino; Servizio Progetto AxTO, Beni Comuni, Periferie della Città di Torino, Valter Cavallaro, Gianni Ferrero; Servizio Area Patrimonio della Città di Torino; Servizio Area Partecipazioni Comunali della Città di Torino; Attori del tavolo Azioni collettive del progetto Boostinno; Compagnia di San Paolo; UIA Expert, Christian Iaione; ANCI, Simone D’Antonio; Beneficiari di Co.City (tipologia A e B); Unito- Dipartimento di Informatica, Guido Boella; Città Metropolitana, Claudia Fassero. Moderatori: Fabrizio Barbiero (Città di Torino) e Matteo Tabasso (SiTI)

 

 

Urbinclusion Local Support Group. Verso il welfare di Comunità. La questione economica nella partnership pubblico-privato: normativa, responsabilità, governance.

Si svolge oggi,  martedì 10 luglio 2018 dalle ore 15.30 alle 18.00 il workshop del Local Support Group del Network Urbact Urbinclusion. Il workshop si terrà presso Corso Castelfidardo 30 a Torino. 

Dopo i saluti istituzionali a cura dell’Assessore Marco Giusta e Paola Pisano, sarà presentato l’ URBinclusion Implementation Plan -LSG a cura del Progetto Speciale, Innovazione, Smart City, fondi europei della Città di Torino. Seguirà la presentazione del Progetto UIA Co-City Torino a cura del Servizio Progetto AxTO, Beni Comuni, Periferie della Città di Torino.

Seguirà la sezione degli interventi: S&T e SocialFare parleranno dei “Modelli economici applicati a partnership pubblico-private nel caso di progetti di welfare di comunità”. Successivamente, un rappresentante della Rete delle Case del Quartiere su “La gestione delle attività economiche: opportunità e vincoli”. Infine, la ricercatrice del Dipartimento di Giurisprudenza UniTo farà un intervento sugli “Aspetti giuridici e di governance nelle forme di collaborazione pubblico-privato, dalla concessione ai patti di collaborazione”.

La seconda parte della giornata prevede una tavola rotonda: Quale governance?

Alla tavola rotonda parteciperanno rappresentanti di realtà civiche e istituzionali impegnate in Urbinclusion e adesso nel progetto Co-City Torino, entrambi finanziati dall’Unione Europea ed entrambi focalizzati sulla promozione dell’inclusione sociale ed economica nelle periferie della città di Torino: Progetto Speciale, Innovazione, Smart City, fondi europei della Città di Torino; Servizio Progetto AxTO, Beni Comuni, Periferie della Città di Torino, Valter Cavallaro, Gianni Ferrero; Servizio Area Patrimonio della Città di Torino; Servizio Area Partecipazioni Comunali della Città di Torino; Attori del tavolo Azioni collettive del progetto Boostinno; Compagnia di San Paolo; UIA Expert, Christian Iaione; ANCI, Simone D’Antonio; Beneficiari di Co.City (tipologia A e B); Unito- Dipartimento di Informatica, Guido Boella; Città Metropolitana, Claudia Fassero. Moderatori: Fabrizio Barbiero (Città di Torino) e Matteo Tabasso (SiTI).