Il Collaboratorio Reggio sta per partire!

Il Collaboratorio Reggio sta per partire!

Collaboratorio Reggio è un cammino di progettazione partecipativa, promosso dal Comune di Reggio Emilia e dall’Università di Modena e Reggio Emilia con il supporto tecnico di LabGov e Kilowatt, attraverso il quale si intende generare scambio e confronto di idee per progettare insieme gli ambiti e le attività del futuro Laboratorio Aperto.schermata-2016-09-11-alle-10-20-06

Cosa sarà il Laboratorio Aperto?

  • un luogo dove si genererà impresa e lavoro a partire dall’innovazione nei servizi alla persona e dalla collaborazione fra mondi e approcci differenti.
  • un’occasione di incontro tra diversi soggetti e diverse competenze per scambiare conoscenza.
  • un’impresa pubblico-privata che, nella fase di start-up, verrà finanziata da Unione Europea, Regione Emilia-Romagna e Comune di Reggio Emilia con l’obiettivo della sostenibilità economica nel tempo.

Al cuore della missione del Laboratorio Aperto ci saranno i servizi alla persona, e le persone saranno al centro del progetto. Il Laboratorio svilupperà sharing economy e pooling economy: la prima per generare nuove tipologie di servizi alle imprese o al consumatore, nuove forme di lavoro e impresa basate sulla condivisione, e la seconda per sperimentare nuove forme di servizi alla persona, economia sociale e solidale, produzione e manifattura digitale (artigianale, creativa, cognitiva, culturale), cura e rigenerazione urbana basate sulla collaborazione.

Nell’ambito del progetto è stata lanciata una Open Call, il cui testo completo si trova a questo link. La call è indirizzata ad una serie di attori (comunità locali, imprese locali, istituzioni cognitive, società civile organizzata e istituzioni pubbliche), e resterà aperta fino al 25 ottobre 2016. La comunità che risponderà alla call e che parteciperà a questa prima fase di “manifestazione di interesse”, avvierà un primo momento di progettazione collaborativa ad ottobre. Primo oggetto del Laboratorio Aperto saranno i Chiostri di San Pietro, uno degli edifici storici più apprezzati di Reggio Emilia.

Il primo appuntamento del Laboratorio è fissato per martedì 13 settembre: alle 18.00 presso i Chiostri di San Pietro sarà presentato il percorso di progettazione partecipativa. All’incontro interverranno il sindaco Luca Vecchi, l’assessore alla Partecipazione Valeria Montanari, il direttore dell’area Competitività ed innovazione sociale Massimo Magnani, e vari esperti tra cui: Christian Iaione, co-direttore di LabGov, Renato Galliano, direttore dell’Area centrale politiche del lavoro, sviluppo economico e università del Comune di Milano, Fabrizio Montanari, docente presso l’Università degli studi di Modena e Reggio, e Fabio Sgaragli, Open & Social innovation manager della Fondazione Brodolini di Roma.

schermata-2016-09-11-alle-10-26-20

Maggiori informazioni su http://www.municipio.re.it/retecivica/urp/pes.nsf/web/Hmttl?opendocument e http://www.co-reggioemilia.it/